Quanto vi manca la vostra indipendenza?

Quanto vi manca la vostra indipendenza?

12 Maggio 2021 4 Di chiara_prezzemolo

A me parecchio.

Sono sempre stata una persona molto indipendente, la mia prima vacanza senza genitori l’ho fatta quando avevo 11 anni con il WWF! Credo che a quei tempi i miei avevano già capito il mio spirito avventuriero e giramondo 😜 . Infatti, dopo le vacanze insieme alle amiche appena diciottenni, a vent’anni sono partita come animatrice nei villaggi turistici e per 4 estati ho lavorato e vissuto esperienze incredibili facendo un lavoro che mi aveva sempre incuriosito e poi appassionato (la mia parte preferita erano le persone, le prove e gli spettacoli sul palco 😍). Nel frattempo mi sono laureata e nel 2012 ho finalmente coronato il mio sogno di andare in Australia dove ho vissuto a Sydney per 6 anni mentre poi per gli ultimi 2 anni mi sono spostata a Londra.

Perciò è più o meno da 9 anni che non vivo più insieme ai miei genitori. Come potete ben immaginare ora la situazione è un po’ più difficile e complicata. Sono tornata in Italia a dicembre del 2020 e per fortuna ho avuto l’appoggio dei miei genitori e un tetto sulla testa.

Ma quanto mi manca vivere da sola! Mi manca uscire di casa senza dover dire a nessuno dove vado o quando torno, mi mancano i miei momenti in solitudine e mi manca addirittura girare per casa in mutande! 😅 Lo sapevo che sarebbe stato difficile, una volta tornata, riuscire ad integrarmi di nuovo “con mamma e papà” ed ero consapevole del fatto che alcune libertà sarebbero state compromesse ma speravo che sarebbe durato solo qualche mese. Invece siamo a maggio e sono ancora qui.. Magari ora penserete che sono una figlia ingrata e che ci sono anche tanti aspetti positivi di vivere in famiglia, ma di questo ne parleremo in un altro post. 😉

Quello che voglio dire è che uno dei motivi per cui al momento è difficile per me essere tornata in Italia è anche questo: cercare di riabituarsi a regole che per anni avevo eliminato dalla mia vita per forza di cose e che adesso è faticoso reintegrare. Per esempio non ero più abituata ad uscire e ricordarmi di dire dove vado o con chi vado. Non perché i miei genitori non mi lasciano la libertà di farlo, semplicemente perché (giustamente) vogliono sapere dove sono.

E voi? Siete tornati a vivere con i vostri genitori una volta rientrati in Italia? Come l’avete vissuta o la state vivendo questa situazione? Avete consigli su come superare questi momenti?

Fatemi sapere cosa ne pensate nei commenti, sarebbe bello instaurare una conversazione!

A presto. Nel frattempo vi allego una foto della mia family in un momento di serenità 🤣.

Qui c’è anche mio fratello (che ora vive da solo – sigh -)